Chi ha detto che non abbiamo i super poteri?

"MindUp: Mente attiva"

Immaginate se potessimo insegnare ai bambini ed ai ragazzi ad osservare quel che accade nella loro mente.
Probabilmente sarebbero più concentrati, aumenterebbe il loro rendimento scolastico e
migliorerebbe la loro capacità di stare insieme agli altri. 

Non sarebbe meraviglioso?

Tutto ciò è possibile grazie a MindUp, un programma educativo riconosciuto dal MIUR, basato sullapprendimento sociale ed emotivo (SEL) e sulla Mindfulness per bambini e giovani adolescenti (dai 4 ai 14 anni). E’ stato sperimentato in molte scuole (Canada, USA, alcuni Paesi Europei) ed è stata verificata la sua efficacia da numerosi studi pubblicati su riviste scientifiche. E’ stato ideato per sviluppare la consapevolezza sociale ed emotiva, il benessere psicologico ed il successo scolastico.

Obiettivi

  • Migliorare l’autocontrollo e le competenze di autoregolazione nei bambini
  • Rafforzare la resilienza e la capacità di prendere decisioni consapevoli
  • Potenziare la motivazione ad apprendere e migliorare la memoria
  • Aumentare il rendimento accademico
  • Sviluppare competenze sociali positive, come empatia, pazienza, generosità
  • Sviluppare capacità di attenzione e concentrazione
  • Ridurre i conflitti tra pari
  • Ridurre lo stress, l’ansia e la depressione

Programma scuola materna - elementare

Per i bambini delle scuole materne ed elementari si terranno 15 incontri di gruppo .
Ciascun incontro avrà la durata di 1h a settimana per un totale, quindi, di 15 settimane.  

Programma scuola media

Per i ragazzi delle scuole medie si terranno 9 incontri di gruppo che potranno essere propedeutici alle sessioni individuali di orientamento scolastico.
Ciascun incontro avrà la durata di 1h a settimana per un totale, quindi, di 9 settimane.  

SCORRI LE SLIDE
In cosa consiste esattamente il progetto?
Ogni sessione MindUp comincia con un’introduzione scientifica sull’anatomia e il funzionamento del cervello. Non si tratta di una lezione di neuroscienze avanzate ma si mostra ai bambini quali sono le parti principali del cervello e in che modo influiscono sui loro pensieri, sulle loro emozioni e sui loro comportamenti. Questa parte teorica è sempre affiancata da attività pratiche che permettono di sperimentare concretamente ciò che si sta spiegando loro. Il cervello è caratterizzato dalla neuroplasticità, è cioè in grado di modificare la sua struttura e di adattare il suo funzionamento sulla base dell’esperienza. 
Consapevolezza
Quando cominciano a fare associazioni tra quello che stanno pensando, come si sentono e come si comportano, i bambini acquisiscono il potere di prendere decisioni più consapevoli. Ce ne accorgiamo perché, spesso prima di agire, si fermano e pensano. Questa neo-acquisita capacità di autoregolazione fa sì che siano più attenti e motivati nelle attività scolastiche, più cooperativi con i compagni, più consapevoli dei propri limiti e punti di forza. Ogni giorno si chiede ai bambini di rilassare la mente attraverso esercizi di mindfulness. Questo avviene quotidianamente, in tre momenti della giornata: la mattina, dopo pranzo e dopo cena. Bastano 9 minuti...
Il Superpotere della mente
La Mindfulness è il superpotere della mente. Allenandola, i ragazzi potranno riuscire a gestire meglio le emozioni, i sentimenti, i pensieri e quindi le azioni! Migliorerà non solo la vita dei ragazzi, ma anche quella dei genitori, che avranno molta più facilità a parlare, ad essere ascoltati e a gestire il mondo interiore dei figli e di conseguenza il loro. Basta un po' di allenamento e poi, con gli strumenti imparati, si prosegue da soli...
Ti spiegherò come fare
Ogni corso si svolge mettendo al centro dell'attenzione il bambino puntando all'ascolto e alle sue abilità. L'obiettivo è quello di allenare a gestire le emozioni, i sentimenti, i pensieri e quindi le azioni. Vieni a trovarmi... Scrivimi nel form
Specifiche
Mindfulness
"Staccare la spina"
Contattami

"SOS MAMME ESAUSTE"

Vieni a conoscermi, ci vedremo per 8 volte, dopodiché potrai proseguire da sola perché saprai come fare…

A volte ti dici: 

  • Come farò a resistere? 
  • Come faccio a gestire le reazioni incontrollate del mio bambino? 
  • Non so come fare a ritrovare il mio equilibrio. 
  • Vorrei mettere in pausa il mio corpo per ricaricare le batterie, ma non c’è mai tempo e non so come fare. 
  • Vorrei riuscire a gestire di più le emozioni negative in famiglia, anche perché vedo che non fanno bene a nessuno. 
  • Vorrei riuscire ad avere la mente più lucida ed attiva per organizzare la vita familiare, invece di sentirmi solo e sempre sfinita.

Quando si costruisce una famiglia, quando arrivano dei figli, ci si mette da parte, spesso non si riesce più ad essere in contatto con noi stesse.  

Lo stress arriva perché spesso ci sentiamo come in un frullatore e non riusciamo più ad essere sintonizzate e in equilibrio con noi stesse e di conseguenza con gli altri. 

In una situazione come questa potrebbe essere utile mettere uno stop, guardarsi da fuori ed allenarsi nella gestione emozioni-pensieri-azioni, oltre a mettere in pratica tecniche di riduzione dello stress 

La 
Mindfulness 
Mindfulness 
è la risposta a queste domande
Pronto ad allenarti ?

Contattami

Scrivimi qui. Ti ricontatterò prima possibile.

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia

“A che cosa serve poter andare sulla luna, se non possiamo attraversare l’abisso che ci separa da noi stessi?”

Thomas Merton
error: